Balli

svg+xml;charset=utf Balli

Walzer lento (Waltz)

Uno dei balli standard più belli è il Walzer Lento, detto anche English Waltz. Si sviluppò dal Boston che venne ballato negli anni venti ed è poi stato rivisto e perfezionato nelle sue basi in Inghilterra. I suoi movimenti dal carattere morbido e l’armonia della melodia fanno provare al ballerino l’indescrivibile “Waltz-Feeling”.

svg+xml;charset=utf Balli

Tango

Il Tango di oggi trae origine dal Tango Argentino che a sua volta era il ballo prediletto della popolazione dei quartieri di immigrati di Buenos Aires. I Nobili della città inizialmente tiravano il naso perché attribuivano questo ballo tanto passionale ad un ceto di basso livello fatto di prostitute e gentaglia. Inizialmente il Tango faceva parte delle danze latinoamericane e solo gli europei lo hanno standardizzato all’incirca negli anni trenta. Il Tango esprime morbidezza e dinamica, illusione e delusione, malinconia e passione, odio e amore a stesso tempo e questo lo rende unico.

svg+xml;charset=utf Balli

Valzer Viennese

Il Valzer Viennese conserva tuttora la sua brillantezza e popolarità. È il classico e il più ballato di tutti i balli ed è caratterizzato dall’armoniosità, la rotondità e l’inclinazione dei suoi movimenti.

svg+xml;charset=utf Balli

Fox Trot (Quickstep)

Il Quickstep (passo veloce) è un ballo frizzante che rende felice in un irresistibile movimento liberatorio e spensierato. Nasce in America dalla fusione di One Step e Rag. Importato in Europa intorno al 1913 trova la sua approvazione in Inghilterra nel 1920 dove per la prima volta viene inserito nelle competizioni di danza di allora.

svg+xml;charset=utf Balli

Slow Fox Trot

Questo ballo e pieno di eleganza e nobile lentezza. È contraddistinto da movimenti a passi larghi che ricordano un pò l’andirivieni delle onde del mare. Per i ballerini il Slowfox è il più elegante e a stesso tempo anche il più difficile di tutti i balli standard.

svg+xml;charset=utf Balli

Samba

Il Samba nasce in Brasile, trae le sue origini dai rituali e balli popolari dei Bantu (tribù negra). Negli anni venti raggiunge l’Europa ma solo una ventina d’anni dopo riesce ad imporsi e ad attirare l’attenzione di una massa più larga. Il Samba rappresenta la pura gioia di vivere, è caratterizzato da passi e movimenti molto vivaci ed ancheggianti.

svg+xml;charset=utf Balli

Cha Cha Cha

Il Cha Cha Cha nasce a Cuba e trova le sue origini sia nel Mambo che nella Rumba. Ballando appare frizzante, leggero e nella sua esecuzione perfetta trasmette la sensazione che la coppia stia flirtando a ritmo di musica. Tra tutti i balli latinoamericani è sicuramente quello più diffuso e ballato.

svg+xml;charset=utf Balli

Rumba

La Rumba è il ballo più passionale delle danze latine e come il Cha Cha Cha trova le sue origini a Cuba. Si sviluppa dalle danze afro degli schiavi che dall’Africa furono importati nel Sudamerica. In questo ballo tanto intenso si intuisce la seduzione amorosa. I movimenti seducenti ed erotici fanno della Rumba una danza di pura passione.

svg+xml;charset=utf Balli

Paso Doble

Il Paso Doble fa parte delle danze latinoamericane anche se in realtà nasce in Spagna. I ballerini trasmettono la sensazione di ritrovarsi in un’arena e di vedere una corrida. Il cavaliere rappresenta il torero e la dama la “capa” (foulard rosso che attirare l’attenzione del toro). Da notare che il Paso Doble è l’unico ballo dove prima esistevano i passi e poi fu scritta la musica per accompagnare la danza.

svg+xml;charset=utf Balli

Jive

Il Jive si sviluppò verso la fine degli anni trenta dal Boogie Woogie, Jitterbag e Bibop. E grazie alla fama del “King of Rock’n’Roll”, Elvis Presley, si diffuse rapidamente in tutte le sale da ballo dell’America e dell’Europa. Il suo ritmo è tanto frizzante, divertente e allegro che coinvolge i ballerini di tutte le età.